Benvenuti nel mondo della bellezza

Amo collezionare creme e cremine, curiosare tra gli scaffali delle profumerie in cerca di novità, giocare con le matite e le palette di colori, fare massaggi rilassanti all'aroma di lavanda. Ma anche scrivere, cantare, andare in montagna, leggere. Complici tanti anni di esperienza giornalistica nel settore beauty&wellness ora è arrivato il momento di... ammaliare anche il web!
Lauretta

lunedì 10 luglio 2017

A piedi nudi

Tempo di mare alle porte o di bagni a bordo piscina? Allora non possiamo fare a meno di mettere nella borsa un bel paio di nakefit. Si tratta di suole adesive, ipoallergeniche e idrorepellenti, che sostituiscono le scarpe e facilitano la camminata su sabbia bollente, scogli e qualsiasi superficie che necessiti grip. Sono monouso: la loro durata è di circa 24 ore a meno che non si usino per troppo tempo in acqua. Sono riciclabili esattamente come qualsiasi cerotto medicale, non danneggiano dunque l'ambiente e sono cruelty free. Per ora sono disponibili in tre soli colori: nero, azzurro, fucsia. Costo? 30 euro per un pack da 10 paia ad ora acquistabili esclusivamente online.
Sembra lontano il tempo di infradito, zoccoletti e zatteroni, le nakefit sono state ideate da una startup italiana. Perché, noi la moda l'abbiamo nel dna.

Il piede umano è un’opera d’arte e un capolavoro di ingegneria, Michelangelo Buonarroti

giovedì 6 luglio 2017

World kiss day


Il bacio. Primula nel giardino delle carezze, Paul Verlaine
Oggi è la giornata mondiale del bacio!
Un beauty consiglio per avere labbra morbide morbide?
Massaggiatele delicatamente con uno spazzolino da denti dalle setole ultra soft, quindi velatele con un filo di olio di oliva. Mezz'ora in posa e poi tamponate con una velina. Smack!


mercoledì 5 luglio 2017

Beautycase in viaggio


"Viaggiare deve comportare il sacrificio di un programma ordinario a favore del caso, 
la rinuncia del quotidiano per lo straordinario", Herman Hesse

Vacanze alle porte con aereo incluso e non sappiamo come regolarci con il beautycase da "bagaglio a mano"?
A venirci in aiuto sono le disposizioni dell'Ente nazionale per l'aviazione civile (Enac) secondo le quali è possibile portare soltanto i Lag (Liquidi, Aerosol e Gel) «di capacità non superiore a 100 ml o equivalente inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile di capacità non superiore a un litro, dove il contenuto entra comodamente e il sacchetto è completamente chiuso».

Quindi niente confezioni originali, va tutto miniaturizzato e ben sigillato. Creme, lozioni, oli, profumi, spray, gel per capelli, detergenti, dentifricio, mascara, sono tutti soggetti alle suddette restrizioni. Esistono poi prodotti di consistenza analoga ai liquidi che sarà bene non tenere nel beauty case: mascara liquido, gloss liquido e deodoranti roll on.
Ok invece le consistenze solide come quelle di rossetti, ombretti, cipria, terre e fard compatti, saponette e stick per le labbra.

giovedì 15 giugno 2017

Bermuda con variazione

L'estate 2017 sembra aver decretato i bermuda come il capo trendy del guardaroba maschile. E fin qui ci sta, a dirla tutta sono bon ton anche per noi. Ora non per essere bacchettona o fuori dai tempi ma a far indossare ai nostri machissimi maschietti (vabbe' anche a quelli più micio che macho) dei completi bermuda e camicia "merlettati" proprio non ci sto.
Li ha ideati un brand di Los Angeles, Hologram City, che li sta vendendo sul proprio sito e-commerce. Bermuda e camicia in rigoroso pendant nei colori giallino, verde acqua, rosa, lilla e celeste ti arrivano a casa a 98 dollari. Niente di che, insomma, in quanto a spesa. Ma a resa, sinceramente, la perplessità rimane.
Sarà che, per me, i pizzi della nonna riconducono a romanticismo, voglia di sognare, ai romanzi di Jean Austen che la vedo dura farli indossare agli uomini senza lasciarsi andare a qualche ironia.

Perché sono dell'opinione che, tendenze sessuali a parte, il corpo di una donna, bello e supersexy come è può concedersi delle cose che quello dell'uomo, muscoloso e da die hard, non può neanche aspirare. No?



giovedì 1 giugno 2017

#Worldmilkday


Non c’è, per nessuna comunità, investimento migliore del mettere latte dentro i bambini
(Winston Churchill)
Oggi è la giornata mondiale del latte, lo sapevate? Un alimento completo, ricco di proprietà importantissime, preziose per tutti, dai pargoletti appena nati ai nonni! Intolleranze a parte - oggi supplibili con preparati delattosati e ricchi di micornutrienti a tutti gli effetti - non ce ne facciamo mancare almeno un bicchiere al giorno!
E il mondo beauty come può usufruire di cotanta ricchezza?
Personalmente vi propongo una maschera viso speciale, semplicissima da realizzare e da effetti che non tardano a rivelarsi.

Per chi ha la pelle un po' grassetta come la sottoscritta e necessita di una pulizia senza rinunciare alla morbidezza e all'idratazione, ecco la maschera al latte e limone.
Prendete un limone, spremetene bene il succo e versatelo in mezzo bicchiere di latte appena tiepido. Mescolate per far miscelare il succo con il latte e poi, con un batuffolo di cotone, applicate questo liquido sul viso, evitando il contorno occhi (il limone è astringente e, dunque, non va posato su questa zona molto delicata e sensibile). Restate in posa per cinque minuti e poi risciacquate con acqua tiepida. Mettete la crema abituale, il trucco e... pronte per uscire!