Benvenuti nel mondo della bellezza

Amo collezionare creme e cremine, curiosare tra gli scaffali delle profumerie in cerca di novità, giocare con le matite e le palette di colori, fare massaggi rilassanti all'aroma di lavanda. Ma anche scrivere, cantare, andare in montagna, leggere. Complici tanti anni di esperienza giornalistica nel settore beauty&wellness ora è arrivato il momento di... ammaliare anche il web!
Lauretta

sabato 2 gennaio 2016

2015 bye bye

Uno dei primi effetti della bellezza femminile su di un uomo è quello di levargli l’avarizia, Italo Svevo
Lo ricorderemo per parecchie cose più o meno curiose, l'anno appena lasciato alle spalle. Per ciò che riguarda la bellezza intendo, niente cronaca e catastrofi in questo angolo di mondo dedicato al vezzo e alla spensieratezza. Il primo beauty ricordo che ho del 2015 è la bubble beard a cui segue quello dei granny hair. Barba decorata con palline e capelli color della cenere, tanto per dare un'idea. Tutto fumo e niente arrosto, e meno male. I capelli poi non si sono fermati a un aspetto "aged" e, mettendo in pensione shatush e balayage, hanno optato per nuance stravaganti, effetto fuoco o pixel. Quindi è stato il tripudio dei glitter, un ritorno di fiamma ad essere sincere, che questa volta ha coinvolto non solo il make up. A beneficiare delle scintille luminose sono stati infatti i capelli, le barbe e la meno nobile popò. E poi le unghie! A bolle, a specchio, sottozero, a maglia... l'universo delle nail art si è confermato senza confini. Ma tra le tante star e starlette portatrici (in)sane di tendenze il mio plauso va senza dubbio a Kate Middleton: a maggio, le foto della Duchessa a poche ore dal parto della piccola Charlotte hanno fatto in un batter d'occhio il giro del web, con trucco e parrucco perfetti, vestitino svolazzante e tacco dodici indossati come fossero tuta e snackers; sul finire di novembre, la reale consorte che non disegna riciclo e abiti low cost ci ha invece sorpreso per un imprevisto cambio di look, con taglio deciso alle lunghezze - poco prima riscaldate da un delizioso brondie - e un ritorno di frangia. Noblesse oblige... et voilà!

2 commenti:

  1. piacere sono nuova, mi unisco alle tue lettrici, se ti va passa da me http://torella88.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Vengo a trovarti volentieri :-)

      Elimina